Listen ad-free

LINEE — Dentro lo Sport

Matteo Serra & VOIS

Uno dei detti più famosi dello sport è che non conta vincere, ma partecipare.  Partecipare oggi vuol dire anche comprendere che, nel nostro mondo dove tutto è causa ed effetto di qualcosa, un evento sportivo non è mai solo un evento sportivo.    Linee vi accompagna in giro per il mondo seguendo la bussola dello sport, provando a capire come l'economia, la cultura, la società e la politica entrino nelle vicende dello sport, influenzandole e facendosi influenzare.    Linee è un prodotto di Matteo Serra per VOIS: 30 minuti ogni settimana, tutti i martedì, per ascoltare il primo podcast di approfondimento sportivo italiano, dove ogni disciplina e ogni notizia ha la sua dignità.    Puoi seguirci sulla pagina Instagram @lineepodcast e scriverci suggerimenti e commenti a lineepodcast@gmail.com. Per iscriverti alla Newsletter di Linee, CLICCA QUA   — Questo podcast fa parte dell'universo di VOIS. Per scoprire di più, segui @vois.fm su Instagram o visita il sito https://vois.fm/ — 📩 Per Collaborazioni o Sponsorship: sales@vois.fm read less
NewsNews
Society & CultureSociety & Culture
Sports NewsSports News

Episodes

N°82 - L'Atletica italiana e il suo miglior momento di sempre & le altre notizie
Yesterday
N°82 - L'Atletica italiana e il suo miglior momento di sempre & le altre notizie
In questo episodio parliamo dell'Atletica Italiana, che dopo il grande successo degli Europei di Roma, in cui ha stra vinto il medagliere, si approccio alle Olimpiadi di Parigi vivendo il suo miglior momento di sempre. Mai la nostra nazionale era stata così forte e variegata nel genere - uomini e donne - e nelle discipline, dalla corsa al salto. Ripercorriamo insieme la strada che ha percorso l'Atletica italiana dagli Europei di Zurigo del 2014, chiusi con poche gioie, ai grandi successi dell'edizione del 2024, passando chiaramente per il momento clou di questi anni, le Olimpiadi di Tokyo 2021. Ricostruiamo come l'Atletica è cambiata, di chi sono i meriti, delineiamo i profili di due grandi atleti come Gianmarco Tamberi e Marcell Jacobs, fino chiaramente alle ambizioni e ai pronostici in vista di Parigi '24. E poi le notizie della settimana, dalla Francia agli Europei di calcio, dove si parla anche delle elezioni politiche, alle cause legali di Lia Thomas e del sindacato calciatori contro la Fifa, passando per la boxe e l'Arabia Saudita, la 24 ore di Le Mans, Wimbledon e Serena Williams che si schiera con Caitlin Clark. Linee è in finale al POD, gli Italian Podcast Award, i premi per i migliori podcast italiani. Puoi votarlo per il premio del pubblico cliccando qua. Segui Linee anche su Instagram e TikTok! Il LINK per iscriverti alla newsletter è QUESTO  (Piccola correzione: per errore, il partito francese di Marine Le Pen viene chiamato Front National, ma in realtà è il Rassemblement National. Mi scuso per l'errore). Learn more about your ad choices. Visit megaphone.fm/adchoices
N°80 - La Ginnastica oltre gli abusi e gli scandali & le altre notizie
04-06-2024
N°80 - La Ginnastica oltre gli abusi e gli scandali & le altre notizie
Da quasi due anni quando si parla di ginnastica, sia ritmica sia artistica, si fa riferimento soltanto a scandali e abusi: quelli in Italia, che hanno coinvolto la Direttrice tecnica della Nazionale Emanuela Maccarani e i suoi metodi aggressivi e vessatori, ma anche quelli internazionali, ben più gravi. In questo episodio ripercorriamo quelle vicende, non del tutto concluse, ma soprattutto raccontiamo le dinamiche e le particolarità di uno sport, la ginnastica, che è totalizzante e precoce, e che richiede grandissima disciplina, tecnica, talento e capacità fisica. Parliamo delle differenze tra ginnastica artistica e ritmica, di quali siano gli atleti e le atlete di punta in Italia, dove si allenano e come si diventa un campione, con uno sguardo fisso alle prossime Olimpiadi di Parigi 2024. Con Claudio Lenzi, giornalista della Gazzetta dello Sport. E poi le notizie della settimana: dall'ennesima Champions League vinta dal Real Madrid alle polemiche della calciatrici argentine, fino al Mondiale di Cricket in USA, le norme sulle tasse e le scommesse sportive, la Negro League, l'assurdo sondaggio razzista in Germania e la scontro tra il Cio e la Boxe. Linee è ancora in finale al POD, gli Italian Podcast Award, i premi per i migliori podcast italiani. Puoi votarlo come Miglior Podcast del Pubblico a questo LINK. Segui Linee anche su Instagram e TikTok! Il LINK per iscriverti alla newsletter è QUESTO  Learn more about your ad choices. Visit megaphone.fm/adchoices
N°79 - Il fallimentare progetto della Cina nel calcio & le altre notizie
28-05-2024
N°79 - Il fallimentare progetto della Cina nel calcio & le altre notizie
Partendo dal passaggio di proprietà dell'Inter da Suning della famiglia cinese Zhang al fondo di investimenti americano Oaktree, in questa puntata ripercorriamo il - fallimentare - tentativo della Cina di conquistare il calcio mondiale. Nel 2011, il Presidente Xi JinPing aveva lanciato un programma che avrebbe dovuto portare, entro il 2050, la Cina a diventare una super potenza del calcio mondiale, con una Nazionale di primo livello e un campionato pieno di campioni in grado di fare invidia a quelli europee. Poco più di 10 anni dopo, di quel progetto non è rimasto quasi o niente, e la perdita dell'Inter da parte di Suning rappresenta, probabilmente, l'atto finale di un progetto che doveva cambiare tutto ma è stato fermato da errori di calcolo e programmazione, dalla mancanza di un'adeguata cultura calcistica in Cina, dal Covid e in generale dalle politiche di un paese che ragiona in un modo tutto suo. E poi le notizie della settimana, dall'inchiesta per corruzione a Milano-Cortina 2026 fino alle vittorie dell'Atalanta, di Leclerc in Formula Uno, di Pagacia al Giro d'Italia e del Barcellona nella Champions League femminile, passando per il basket e il golf in America, i problemi del Mondiale 2034 per l'Arabia Saudita e un elogio a Claudio Ranieri. LINEE Podcast è stato nominato tra i finalisti nella sezione "Sport" al POD, il premio per i migliori podcast d'Italia. Se vuoi, puoi votarlo come miglior podcast per il pubblico cliccando qua (ci vuole 1 minuto e non serve registrarsi): https://www.ilpod.it/premio-amazonmusic Segui Linee anche su Instagram e TikTok! Il LINK per iscriverti alla newsletter è QUESTO  Learn more about your ad choices. Visit megaphone.fm/adchoices
N°72 - L'Austria, Berlusconi e un campionato che non c'è: tutte le storie dentro l'Hockey italiano & le altre notizie
09-04-2024
N°72 - L'Austria, Berlusconi e un campionato che non c'è: tutte le storie dentro l'Hockey italiano & le altre notizie
In questa puntata si parla dell'Hockey italiano, uno sport dalla grande tradizione ma che da qualche anno vive una situazione molto particolare. Le squadre italiane infatti partecipano a un campionato sovranazionale che una volta era il campionato austriaco; altre squadre italiane partecipano poi a quello che è nei fatti la Serie B di questo campionato, ma che poi vale anche come Serie A italiana, e poi c'è la Serie B realmente italiana, che non mette in palio nulla. Una situazione abbastanza intricata che riflette la condizione dell'Hockey italiano, che senza le grandi città - come Milano - fatica ad avere un equilibrio economico e per questo si è spostato in Austria. Eppure, negli anni '90, l'Hockey in Italia - soprattutto a Milano - era seguitissimo, con tanti tifosi e tante attenzione mediatiche. Gli anni in cui Silvio Berlusconi aveva deciso di creare la Polisportiva Mediolanum e coinvolgere anche l'Hockey. Un passato con grande seguito, un presente un po' controverso e un futuro dalle mille opzioni, questo è l'hockey italiano. E poi le notizie della settimana, dalle vittorie storiche dell'Athletic Club di Bilbao in Spagna a quella di South Carolina nel basket femminile, passando per Caitlin Clark, la Parigi-Rubeaux, Lebron James e suo figlio e un 14enne da 1 milione di $. Segui Linee anche su Instagram e TikTok! Il LINK per iscriverti alla newsletter è QUESTO  Learn more about your ad choices. Visit megaphone.fm/adchoices
N°68 - Guida per capire la Boxe professionistica & le altre notizie
12-03-2024
N°68 - Guida per capire la Boxe professionistica & le altre notizie
In questa puntata iniziamo un viaggio nel mondo della Boxe professionistica.  La Boxe, uno degli sport più singolari e affascinanti del pianeta, segue delle regole tutte sue, sia nella filosofia che sta alla base di questa disciplina, sia nella sua struttura politica, economica e commerciale.  Nella Boxe , a differenza di altri sport, non c’è una sola federazione di riferimento, ma ce ne sono 4, tutte in competizione tra di loro per primeggiare e per avere i pugili migliori.  La Boxe poi è dominata dai Promoter, gli agenti, che curano le carriere dei pugili e investono direttamente nelle federazioni. Sono figure quindi molto potenti e molto influenti, determinanti per la carriera di ogni pugile che ambisca a diventare un campione.  E infine ci sono i pugili, figure ormai diventate dei super atleti, con alle spalle interessi molto importanti ma tra i quali, ancora, c’è chi vive la boxe tra mille difficoltà, personali e professionali. Ne parliamo con Niccolò Pavesi, telecronista di boxe per Dazn.  E poi le notizie della settimana, dalla nazionale italiana di Rugby che torna a vincere in casa al 6 Nazioni dopo 11 anni fino all’ennesimo scandalo in Formula Uno, che questa volta coinvolge direttamente il Presidente della Fia, accusato di aver truccato l’esito di una gara. E poi ancora, la svolta storica degli studenti-atleti del Dartmouth College in America, i quali si sono uniti a un Sindacato di lavoratori, fino alla parità di genere alle Olimpiadi di Parigi 2024 e un altro ritorno alla vittoria dopo 11 anni, quello di Matteo Manassero nel Golf.  Segui Linee Podcast sui social, Instagram e TikTok.  CLICCA QUA per iscriverti alla newsletter di Linee.  Learn more about your ad choices. Visit megaphone.fm/adchoices
N°67 - Le Olimpiadi per chi vuole doparsi & le altre notizie
05-03-2024
N°67 - Le Olimpiadi per chi vuole doparsi & le altre notizie
In questo episodio parliamo degli Enhanced Games, le Olimpiadi per chi vuole doparsi. Si tratta di un progetto del miliardario australiano Aron D'Souza, il quale vuole creare una competizione in cui tutti siano liberi di assumere ogni sostanza dopante vogliano, senza nessun genere di limitazione. Lo scopo è quindi creare una versione delle Olimpiadi molto più spettacolare, dove ogni atleta possa scegliere come - e con cosa - allenarsi e così permettere a tutti di rendere di più. Alla base della loro idea c'è il concetto che lo sport debba essere aiutato dalla scienza, in questo senso intesa come doping, ma anche con tutte le varie strutture - come scarpe e costumi - che permettono di performare di più e che oggi sono vietate. Gli Enhanced Games hanno lo scopo di stravolgere ogni aspetto regolamentare e ogni norma etica dello sport per come lo conosciamo oggi, e sicuramente hanno tutti i fondi per farcela. Un progetto che ci racconta anche di qualcosa che forse non funziona più nello sport moderno. E poi le notizie della settimana, dai grandi successi nell'atletica dei giovani talenti italiani, al Mondiale di Formula Uno e la vicenda interna alla Red Bull legata a Chris Horner, fino al fondo PIF che si è preso anche il tennis e la pista da bob di Cortina che è diventata - forse - realtà. Puoi seguire Linee Podcast anche su Instagram e TikTok. Questo è il link invece per iscriversi alla Newsletter di Linee. Learn more about your ad choices. Visit megaphone.fm/adchoices
N°66 - Come Las Vegas ha conquistato lo sport americano e mondiale & le altre notizie
27-02-2024
N°66 - Come Las Vegas ha conquistato lo sport americano e mondiale & le altre notizie
In questa puntata parliamo di Las Vegas e di come sia diventata una delle capitali dello sport americano e mondiale. Nel 2024 Las Vegas ha ospitato il Super Bowl, l'evento più importante di tutto lo sport americano; ha una squadra di Hockey, una di Football americano, presto ne avrà una di baseball e in futuro una di calcio e con ogni probabilità anche una basket. Inoltre ha ospitato un Gran Premio di Formula Uno, degli incontri di tennis e moltissimi altri eventi sportivi seguiti e importanti. Eppure, tutto questo soltanto 20 anni fa era impensabile, tanto che la NFL la considerava una città sgradevole e da tenere lontano dal proprio campionato. Cosa è successo? Come ha fatto Las Vegas a passare da essere una città reietta e lontana dallo sport americano di altro livello a una delle città più importanti e al centro del contesto sportivo? C'entra la sua connessione con il gioco d'azzardo, ma anche come è fatta la città, quali sono le abitudini dei suoi abitanti e la visione di alcuni sindaci che hanno voluto cambiare le cose. In questo episodio, Linee vi racconta la storia di come Las Vegas ha conquistato lo sport americano. E poi le notizie della settimana, dal palo che ha impedito all'Italia di rugby di ottenere una storica vittoria contro la Francia alla condanna per stupro a Dani Alves, passando per il Newcastle femminile che può far gioire l'Arabia Saudita (forse) alla nuova passione per la Nascar di Michael Jordan. Learn more about your ad choices. Visit megaphone.fm/adchoices