Tutti Convocati

Radio 24

Con Carlo Genta e Pierluigi Pardo, lo sport appassiona e diverte. Le voci e i suoni del calcio. Una lettura ironica e coinvolgente degli avvenimenti dell'attualità sportiva, senza fanatismi e senza tecnicismi. Commenti, interviste e soprattutto il dibattito con gli ascoltatori, che sono tutti convocati. E' come andare al bar sport: fra una risata, un commento, lo sport con Genta e Pardo è per tutti.
E alla domenica, dopo le partite Tutti Convocati Weekend, condotto da Giovanni Capuano, con la partecipazione dell'immancabile Pierluigi Pardo per commentare insieme agli ascoltatori un rigore mancato, un gol rubato e un risultato con il cuore di chi la passione la vive, la racconta e ci gioca. Con imitazioni, tic, smorfie, scherzi da spogliatoio e ironia irriverente. L'unico programma in diretta sul calcio a partite appena finite, in cui da casa o dallo stadio gli ascoltatori possono dire la loro perché sono sempre convocati.

Mbappelè e il ritorno del Re
27-11-2022
Mbappelè e il ritorno del Re
L'Argentina rinasce grazie alla perla di Re Messi, che sblocca una partita che si stava facendo complicatissima contro il Messico: convocato un festante Daniel Martinez. Dalla Seleccion alla Selecao, convocato Andersinho Marques per scoprire come è stata presa la vittoria dell'albiceleste in Brasile e, soprattutto, quale sia stata la reazione per i verdeoro al record di Mbappè, che ha eguagliato Pelè per numero di gol segnati (7) in un Mondiale prima del compimento dei 24 anni d'età. Con Xavier Jacobelli commentiamo ciò che ha detto fino a questo momento il mondiale in Qatar, compreso questa nuova modalità di recupero al termine del tempo regolamentare. Il Giappone fa harakiri, perdendo con la Costa Rica e regalando così una seconda vita alla Germania, che questa sera scende in campo contro la Spagna: convocato Pietro Nicolodi, telecronista di Sky Sport ed esperto di calcio tedesco. Voliamo da Filippo Maria Ricci, corrispondente della Gazzetta dello Sport, che si trova in Qatar per assistere a Spagna-Germania, primo vero big match di questo Mondiale. L'Italia perde la semifinale di Coppa Davis contro il Canada (poi vittorioso in finale sull'Australia) nella sfida decisiva del doppio, in cui capitan Volandri è stato costretto a schierare Berrettini a causa dell'infortunio di Bolelli: convocato Stefano Pescosolido, ex tennista. Binotto ad un passo dall'addio da Team Principal della Ferrari, anche se ancora non c'è l'ufficialità del divorzio: convocato Umberto Zapelloni.
Qatar2022, fischio d'inizio
20-11-2022
Qatar2022, fischio d'inizio
Ore 17:00, Qatar-Ecuador segna l'inizio di questo discusso Mondiale invernale: una discussione che va dalla scelta del Paese ospitante, con tutte le perplessità sul rispetto dei diritti umani, sui lavoratori che hanno perso la vita per costruire gli stadi, fino ai dubbi per una stagione spezzata in due da questa lunga sosta che porterà via i giocatori ai club. In questa prima domenica di Coppa del Mondo parleremo di questo e seguiremo il match inaugurale con i nostri ospiti: Mister Walter Novellino, il direttore di Tuttosport Guido Vaciago e Marco Bellinazzo del Sole 24 Ore. Intanto, la Francia perde un altro pezzo pregiato e attesissimo della sua formazione: Karim Benzema è costretto a dare forfait a causa di un problema al quadricipite della coscia sinistra. Quanto perdono i Galletti con l'infortunio del Pallone d'Oro? Lo chiediamo al francese Benoit Cauet.Lontano dal caldo del Qatar, la Nazionale di Roberto Mancini gioca questa sera un'amichevole in Austria. Il ricordo di quell'ottavo di finale dell'Europeo è dolce e lontano. Ci colleghiamo conCarlos Passerini, inviato del Corriere della sera al seguito dell'Italia.Si chiude oggi il Mondiale di F1 con il GP di Abu Dhabi. Il vincitore della corsa è lo stesso del Mondiale, ossia Max Verstappen, il secondo arrivato è lo stesso secondo della classifica generale, Charles Leclerc. Appuntamento all'anno prossimo. Il commento è di Giorgio Terruzzi.Attesa anche per la finale delle 19:00 tra Djokovic e Ruud, alle ATP Finals di Torino. Convocato Vincenzo Martucci.