La Banalità del Male

Semplice Web

08-03-2022 • 10 mins

Il titolo di questo episodio prende il nome dal libro di Hannah Arendt dove vi è un resoconto del processo a carico di Adolf Eichmann, gerarca nazista, responsabile “inconsapevole” che ha contribuito all’Olocausto degli Ebrei. Oggi, in questa puntata, non staremo a parlare della Germania Nazista e dell’Olocausto, anche se è bene tenere sempre a mente l’orrore e il male assurdo compiuto, parleremo più specificatamente proprio del male, quello inconsapevole e, quindi, banale. Quando il male viene sminuito agli occhi dei più innocenti, i nostri bambini.

Fonti

H. Arendt
La banalità del male. Eichmann a Gerusalemme, 1963, Feltrinelli (ed. 1999)

PEGI
https://pegi.info/it/node/59

You Might Like

STORIE DI BRAND
STORIE DI BRAND
MAX CORONA
GURULANDIA
GURULANDIA
Marco Cappelli & Roberto Vertucci
Market Mover
Market Mover
Il Sole 24 Ore
Study Sounds
Study Sounds
Study Sounds
Cripto
Cripto
Il Sole 24 Ore
Plannix - Il Podcast sulla Finanza Personale
Plannix - Il Podcast sulla Finanza Personale
Luca Lixi, Lorenzo Brigatti, Matteo Cadei, Andrea Bosio, Lorenzo Volpi
Black Box
Black Box
Guido Brera - Chora
4 soldi da investire
4 soldi da investire
MF - Milano Finanza | PodClass
Affari Miei Podcast
Affari Miei Podcast
Davide Marciano
WOLF Storie che contano
WOLF Storie che contano
WOLF | Storie che contano
Squattrinati
Squattrinati
Factanza Media