Giovanni Ciferri, come creare una startup che attiri investitori

ONE MORE TIME di Luca Casadei

17-06-2022 • 48 minuti

Giovanni Ciferri è uno studente di economia come tanti, ma con un’intuizione geniale. Con altri due soci e Zlatan Ibrahimovic lancia Buddyfit, una palestra digitale con oltre 300 classi al mese in diretta streaming tenute da noti personal trainer.

Nella puntata racconta l’incontro con Ibrahimovic: “Patrizio Leoni mi scrive su WhatsApp alle 11 di sera e mi chiede se ero pronto a fare un pitch a Zlatan Ibrahimovic. Mi son lanciato! Eravamo in videocall su whatsapp alle 11 e un quarto di sera in piena quarantena. Io gli ho detto Buddyfit può diventare veramente la Netflix del fitness. Possiamo fare una cosa grande! Lui mi ha detto facciamolo!

Gli inizi con Buddyfit
Parlo con i miei due co-founder e gli dico: “io salto! Se volete potete saltare con me. Non avevamo un’idea, ci siamo dati un anno di tempo per cercarla. Abbiamo analizzato il mercato estero e siamo arrivati a concepire la palestra in casa. Iniziamo a cercare i primi investimenti attraverso il family&friends: se nel del tuo network di contatti non riesci a raccogliere i primi 20/30.000 euro allora potrebbe esserci un problema nell’idea o nel team”.

La strada per il successo con Buddyfit: "Quello che ha differenziato Buddyfit è stata la capacità di creare una community intorno al servizio. Noi abbiamo creato tanto contenuto sui social. Abbiamo comunicato con due testimonial d’eccezione, Zlatan Ibrahimovic e Diletta Leotta".