Pensieri in codice

Valerio Galano

Il podcast dove si ragiona da informatici. Con Valerio Galano read less
TechnologyTechnology

Episodes

Multitasking ed effetto Zeigarnik: come sfruttare le interruzioni a proprio vantaggio
25-04-2024
Multitasking ed effetto Zeigarnik: come sfruttare le interruzioni a proprio vantaggio
Nella nostra vita le interruzioni sono un problema all’ordine del giorno ma, fortunatamente, esistono vari metodi per contrastarle e addirittura girarle a nostro vantaggio. Nell’episodio di oggi ne parliamo un po’ e approfittiamo dell’argomento anche per imparare come funziona e come sfruttare meglio il nostro cervello. Pensieri in codice L’arte di correre* - https://amzn.to/3xI4C7F Registrati a Todoist* - https://get.todoist.io/valeriogalano5066 Guida Todoist - https://todoist.com/it/inspiration/how-to-use-todoist-effectively La tecnica del pomodoro - https://pensieriincodice.it/episodes/35/ *Link affiliato\ Sostieni il progetto Sostieni tramite Satispay Sostieni tramite Revolut Sostieni tramite PayPal Sostieni utilizzando i link affiliati di Pensieri in codice: Amazon, Todoist, Readwise Reader Proton Mail, Proton VPN, Proton Pass, Satispay Sostenitori di oggi: Edoardo Secco, Carlo Tomas Partner GrUSP (Codice sconto per tutti gli eventi: community_PIC) Schrödinger Hat Fonti dell'episodio https://www.pnas.org/doi/abs/10.1073/pnas.1611612115 https://www.stateofmind.it/2018/05/multitasking-abitudine-utile/ https://www.stateofmind.it/multitasking/ https://codeblab.com/wp-content/uploads/2009/12/On-Finished-and-Unfinished-Tasks.pdf https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/21688924/ Crediti Sound design - Alex Raccuglia Voce intro - Maria Chiara Virgili Voce intro - Spad Musiche - Kubbi - Up In My Jam, Light-foot - Moldy Lotion, Creativity, Old time memories Suoni - Zapsplat.com Cover e trascrizione - Francesco Zubani
Isaac Asimov - Tutti i problemi del mondo - Lettura e riflessioni
03-03-2024
Isaac Asimov - Tutti i problemi del mondo - Lettura e riflessioni
Oggi voglio provare a condividere con te le riflessioni che ho fatto leggendo un racconto di Isaac Asmiov intitolato Tutti i problemi del mondo. Ti leggo il racconto e aggiungo i miei commenti. Pensieri in codice L’episodio di Be Radio! di cui sono stato ospite Link affiliato al libro che contiene il racconto: Fantascienza della crudeltà Sostieni il progetto Sostieni tramite Satispay Sostieni tramite Revolut Sostieni tramite PayPal Sostieni utilizzando i link affiliati di Pensieri in codice: Amazon, Todoist, Readwise Reader Proton Mail, Proton VPN, Proton Pass, Satispay Sostenitori di oggi: Edoardo Secco, Carlo Tomas Partner GrUSP (Codice sconto per tutti gli eventi: community_PIC) Schrödinger Hat Fonti dell'episodio Il ruolo dell'Open Source nella Generative AI https://arstechnica.com/tech-policy/2024/01/fujitsu-apologizes-for-software-bugs-that-fueled-wrongful-convictions-in-uk/ https://themarkup.org/privacy/2024/01/17/each-facebook-user-is-monitored-by-thousands-of-companies-study-indicates https://proton.me/blog/what-is-your-data-worth https://www.consumerreports.org/electronics/privacy/each-facebook-user-is-monitored-by-thousands-of-companies-a5824207467/ How Companies Learn Your Secrets (Target e cliente incinta) Crediti Sound design - Alex Raccuglia Voce intro - Maria Chiara Virgili Voce intro - Spad Musiche - Kubbi - Up In My Jam, Light-foot - Moldy Lotion, Creativity, Old time memories Suoni - Zapsplat.com Cover e trascrizione - Francesco Zubani
Come funzionano e come utilizzare al meglio 2FA e One-Time-Password
30-01-2024
Come funzionano e come utilizzare al meglio 2FA e One-Time-Password
Incredibilmente, nel 2024 tanti ancora non sanno cosa siano e come funzionino le One-Time-Password. In questo episodio dunque parliamo di 2-Factor Authentication e di qualche trucchetto interessante per gestire al meglio le nostre OTP. Pensieri in codice Pillole di bit A questo link puoi acquistare la chiave Yubikey di cui ti ho parlato e supportare il podcast senza spendere un centesimo in più: Yubico Yubikey 5C NFC Sostenitori di oggi: Edoardo Secco, Carlo Tomas Codice sconto agli eventi del GrUSP: community_PIC https://www.grusp.org/ https://2024.dxday.it https://2024.incontrodevops.it https://osday.dev Fonti: https://proton.me/blog/what-is-two-factor-authentication-2fa https://www.freecodecamp.org/news/how-time-based-one-time-passwords-work-and-why-you-should-use-them-in-your-app-fdd2b9ed43c3/ https://techjury.net/blog/what-is-otp/ https://workos.com/blog/guide-to-one-time-passwords-otps Sostieni il progetto Sostieni tramite Satispay Sostieni tramite Revolut Sostieni tramite PayPal Sostieni utilizzando i link affiliati di Pensieri in codice: Amazon, Todoist, Readwise Reader Proton Mail, Proton VPN, Proton Pass, Satispay Partner GrUSP (Codice sconto per tutti gli eventi: community_PIC) Schrödinger Hat Crediti Sound design - Alex Raccuglia Voce intro - Maria Chiara Virgili Voce intro - Spad Musiche - Kubbi - Up In My Jam, Light-foot - Moldy Lotion, Creativity, Old time memories Suoni - Zapsplat.com Cover e trascrizione - Francesco Zubani
Come funzionano la PEC e la REM? (con Francesco Tucci di Pillole di bit)
22-01-2024
Come funzionano la PEC e la REM? (con Francesco Tucci di Pillole di bit)
La Posta Elettronica Certificata è uno strumento di uso ormai piuttosto comune. Da quest’anno verrà introdotta la REM (Registered Electronic Mail) che si baserà sulla PEC e aggiungerà alcune importanti caratteristiche. Ringrazio tantissimo Francesco Tucci di Pillole di bit per avermi aiutato ad imbastire la puntata e aver collaborato in questa modalità di registrazione asincrona. Se non lo conosci già, non puoi non iscriverti al suo podcast! Ogni settimana un nuovo episodio che parla di software, hardware e tecnologia in generale. Pensieri in codice Pillole di bit Sostenitori di oggi: Edoardo Secco, Carlo Tomas Codice sconto agli eventi del GrUSP: community_PIC https://www.grusp.org/ Fonti: https://www.agid.gov.it/sites/default/files/repository_files/leggi_decreti_direttive/dpr_11-feb-2005_n.68.pdf https://www.agid.gov.it/sites/default/files/repository_files/leggi_decreti_direttive/pec_regole_tecniche_dm_2-nov-2005.pdf PEC, come funziona la posta elettronica certificata. Guida agli aspetti meno noti | IlSoftware.it https://www.ictpower.it/normative/posta-elettronica-certificata-riferimenti-normativi-e-funzionamento-della-pec.htm Sostieni il progetto Sostieni tramite Satispay Sostieni tramite Revolut Sostieni tramite PayPal Sostieni utilizzando i link affiliati di Pensieri in codice: Amazon, Todoist, Readwise Reader Proton Mail, Proton VPN, Proton Pass, Satispay Partner GrUSP (Codice sconto per tutti gli eventi: community_PIC) Schrödinger Hat Crediti Sound design - Alex Raccuglia Voce intro - Maria Chiara Virgili Voce intro - Spad Musiche - Kubbi - Up In My Jam, Light-foot - Moldy Lotion, Creativity, Old time memories Suoni - Zapsplat.com Cover e trascrizione - Francesco Zubani
Ada Lovelace, la prima programmatrice della storia (Parte 3 di 3)
26-12-2023
Ada Lovelace, la prima programmatrice della storia (Parte 3 di 3)
Nell’ultimo episodio della serie su Ada, parliamo del contenuto delle Notes scritte dall’Incantatrice di numeri. Pensieri in codice Sostenitori di oggi: Edoardo Secco, Carlo Tomas, Antonio Lazazzera Attrezzatura utilizzata: Shure Microfono Podcast USB MV7 Codice sconto agli eventi del GrUSP: community_PIC https://www.grusp.org/ Fonti: https://amzn.to/3IT0pRC - Betty A. Toole - Ada, the Enchantress of Numbers: A Selection from the Letters of Lord Byron’s Daughter and Her Description of the First Computer https://amzn.to/3IEJn8C - Jennifer Chiaverini - L’incantatrice dei numeri https://books.google.it/books/about/Sketch_of_the_Analytical_Engine_invented.html?id=hPRmnQEACAAJ&redir_esc=y Voci amiche: Walter Vannini di Dataknightmare nella parte di Augustus De Morgan da Ada, the Enchantress of Numbers. ^28cb56Alex Raccuglia di TechnoPillz nella parte di Charles Babbage da Ada, the Enchantress of Numbers. ^f41ca4Maria Chiara Virgili di Dannati Architetti - nella parte di Ada Lovelace da Ada, the Enchantress of Numbers. ^aa99cd Sostieni il progetto Sostieni tramite Satispay Sostieni tramite Revolut Sostieni tramite PayPal Sostieni utilizzando i link affiliati di Pensieri in codice: Amazon, Todoist, Readwise Reader Proton Mail, Proton VPN, Proton Pass, Satispay Partner GrUSP (Codice sconto per tutti gli eventi: community_PIC) Schrödinger Hat Crediti Sound design - Alex Raccuglia Voce intro - Maria Chiara Virgili Voce intro - Spad Musiche - Kubbi - Up In My Jam, Light-foot - Moldy Lotion, Creativity, Old time memories Suoni - Zapsplat.com Cover e trascrizione - Francesco Zubani
Ada Lovelace, la prima programmatrice della storia (Parte 2 di 3)
20-11-2023
Ada Lovelace, la prima programmatrice della storia (Parte 2 di 3)
Nel secondo episodio di questa serie, parliamo della vita adulta di Ada e della nascita della sua opera. Pensieri in codice Sostenitori di oggi: Edoardo Secco, Carlo Tomas Attrezzatura utilizzata: Shure Microfono Podcast USB MV7 Codice sconto agli eventi del GrUSP: community_PIC https://www.grusp.org/ Fonti: https://amzn.to/3IT0pRC - Betty A. Toole - Ada, the Enchantress of Numbers: A Selection from the Letters of Lord Byron’s Daughter and Her Description of the First Computer https://amzn.to/3IEJn8C - Jennifer Chiaverini - L’incantatrice dei numeri https://books.google.it/books/about/Sketch_of_the_Analytical_Engine_invented.html?id=hPRmnQEACAAJ&redir_esc=y Voci amiche: Maria Chiara Virgili di Dannati Architetti - nella parte di Ada Lovelace da Jennifer Chiaverini - L’Incantatrice di numeri (Ada Byron Lovelace). ^f64543 e da Ada, the Enchantress of Numbers ^aa99cd Alex Raccuglia di TechnoPillz nella parte di Charles Babbage da Ada, the Enchantress of Numbers Sostieni il progetto Sostieni tramite Satispay Sostieni tramite Revolut Sostieni tramite PayPal Sostieni utilizzando i link affiliati di Pensieri in codice: Amazon, Todoist, Readwise Reader Proton Mail, Proton VPN, Proton Pass, Satispay Partner GrUSP (Codice sconto per tutti gli eventi: community_PIC) Schrödinger Hat Crediti Sound design - Alex Raccuglia Voce intro - Maria Chiara Virgili Voce intro - Spad Musiche - Kubbi - Up In My Jam, Light-foot - Moldy Lotion, Creativity, Old time memories Suoni - Zapsplat.com Cover e trascrizione - Francesco Zubani
Ada Lovelace, la prima programmatrice della storia (Parte 1 di 3)
29-10-2023
Ada Lovelace, la prima programmatrice della storia (Parte 1 di 3)
Fino ad oggi, questo è forse il progetto più ambizioso di Pensieri in codice: una monografica in 3 episodi su Ada Lovelace e la sua opera. Attrezzatura utilizzata: Shure Microfono Podcast USB MV7 Codice sconto agli eventi del GrUSP: community_PIC https://www.grusp.org/ Fonti: https://amzn.to/3IT0pRC - Betty A. Toole - Ada, the Enchantress of Numbers: A Selection from the Letters of Lord Byron’s Daughter and Her Description of the First Computer https://amzn.to/3IEJn8C - Jennifer Chiaverini - L’incantatrice dei numeri https://books.google.it/books/about/Sketch_of_the_Analytical_Engine_invented.html?id=hPRmnQEACAAJ&redir_esc=y Voci amiche: Martina Costanza Vitale - nella parte di Miss Chaloner da Jennifer Chiaverini - L’Incantatrice di numeri (Ada Byron Lovelace). Maria Chiara Virgili di Dannati Architetti - nella parte di Ada Lovelace da Jennifer Chiaverini - L’Incantatrice di numeri (Ada Byron Lovelace). Simona di Gli scimmioni non leggono Nietzsche - nella parte di Sophia Frend da da Ada, the Enchantress of Numbers. Sostieni il progetto Sostieni tramite Satispay Sostieni tramite Revolut Sostieni tramite PayPal Sostieni utilizzando i link affiliati di Pensieri in codice: Amazon, Todoist, Readwise Reader Proton Mail, Proton VPN, Proton Pass, Satispay Partner GrUSP (Codice sconto per tutti gli eventi: community_PIC) Schrödinger Hat Crediti Sound design - Alex Raccuglia Voce intro - Maria Chiara Virgili Voce intro - Spad Musiche - Kubbi - Up In My Jam, Light-foot - Moldy Lotion, Creativity, Old time memories Suoni - Zapsplat.com Cover e trascrizione - Francesco Zubani
Come funziona ChatGPT (o un Large Language Model in generale)?
05-05-2023
Come funziona ChatGPT (o un Large Language Model in generale)?
Fino ad ora ho preferito evitare l’argomento ChatGPT perché sentivo di non avere granché da aggiungere al fiume di parole già spese. Ora però credo di aver riflettuto a sufficienza e spero di aver messo insieme un po’ di idee interessanti. Pensieri in codice Sostenitori di oggi: Edoardo Secco, Carlo Tomas Attrezzatura utilizzata: Shure Microfono Podcast USB MV7 Neewer NW-5 Pannello fonoassorbente Fonti: https://amzn.to/3GRAJmW - The Mathematical Theory of Communication (Claude Shannon) https://arxiv.org/pdf/2212.03551.pdf - Talking About Large Language Models https://amzn.to/3KPBC0q - 9 algoritmi che hanno cambiato il futuro (John MacCormick) https://www.newyorker.com/science/annals-of-artificial-intelligence/what-kind-of-mind-does-chatgpt-have - What Kind of Mind Does ChatGPT Have? https://docs.google.com/viewer?a=v&pid=sites&srcid=ZGVmYXVsdGRvbWFpbnxwb2xpbW9kZWxsYXppb25lfGd4Ojc0YWZlNWM2N2QyNWRj https://www.guerredirete.it/chatgpt-cosa-puo-fare-e-non-puo-fare/ https://swizec.com/blog/building-apps-with-openai-and-chatgpt/ https://news.microsoft.com/source/features/ai/openai-azure-supercomputer/ Sostieni il progetto Sostieni tramite Satispay Sostieni tramite Revolut Sostieni tramite PayPal Sostieni utilizzando i link affiliati di Pensieri in codice: Amazon, Todoist, Readwise Reader Proton Mail, Proton VPN, Proton Pass, Satispay Partner GrUSP (Codice sconto per tutti gli eventi: community_PIC) Schrödinger Hat Crediti Sound design - Alex Raccuglia Voce intro - Maria Chiara Virgili Voce intro - Spad Musiche - Kubbi - Up In My Jam, Light-foot - Moldy Lotion, Creativity, Old time memories Suoni - Zapsplat.com Cover e trascrizione - Francesco Zubani
Snippet - Il Problema del Commesso Viaggiatore (TSP)
06-02-2023
Snippet - Il Problema del Commesso Viaggiatore (TSP)
Oggi parliamo del Problema del Commesso Viaggiatore che affascina da anni matematici ed informatici. Pensieri in codice Attrezzatura utilizzata: Shure Microfono Podcast USB MV7 Neewer NW-5 Pannello fonoassorbente Fonti dell’episodio di oggi: https://en.wikipedia.org/wiki/Travelling_salesman_problem https://books.google.com/books?id=qbFlMwEACAAJ https://zs.thulb.uni-jena.de/receive/jportal_jparticle_00248075 https://www.daviddarling.info/encyclopedia/I/Icosian_Game.html https://docs.lib.purdue.edu/jps/vol1/iss1/4/ https://link.springer.com/article/10.3758/BF03213088 https://link.springer.com/article/10.1007/s10071-011-0463-9 https://www.themarysue.com/bees-havent-solved-traveling-salesman-problem/ Il problema del commesso viaggiatore (anche noto come TSP, dall’inglese “Traveling Salesman Problem”) consiste nell’individuare il percorso più breve che un ipotetico commesso viaggiatore dovrebbe compiere per visitare un certo numero di città, e tornare poi al punto di partenza, senza mai passare due volte per la stessa città. Si tratta di un problema matematico di ottimizzazione, cioè un problema la cui soluzione consiste nel trovare il valore ottimo di una determinata funzione obiettivo, tenendo in conto specifiche limitazioni, note anche come vincoli. Lungi dall’essere un semplice artificio matematico, il TSP ha moltissime applicazioni pratiche: una fra tutte è ovviamente la logistica, la pianificazione di percorsi ed itinerari, che migliora notevolmente fattori come il traffico o l’efficienza nella consegna e distribuzione delle merci. Oltre a questa poi, altri esempi di applicazioni forse un po’ meno intuitivi sono la pianificazione di risorse, la realizzazione di microchip, l’apprendimento di algoritmi di Intelligenza Artificiale, perfino il sequenziamento del DNA. L’origine del TSP non è chiarissima. Se ne parla addirittura in un libretto di appunti per commessi viaggiatori del 1832, con tanto descrizione del problema ed esempi di tragitti che attraversavano la Germania e la Svizzera. Anche se l’intenzione di tali appunti era chiaramente di risoluzione pratica, non di studio teorico, vista la completa assenza di dettagli matematici. Sempre nel diciannovesimo secolo, però, il matematico, fisico e astronomo irlandese William Hamilton, inventò un gioco, the icosian game, che consisteva nell’unire tutti i vertici di un dodecaedro con un unica linea continua chiusa. E, guarda caso, la soluzione di tale gioco era proprio la soluzione al problema del commesso viaggiatore prendendo in considerazione 20 città. Ad ogni modo, i primi studi veri e propri sul TSP iniziarono negli anni ‘30 del secolo scorso e fu subito chiaro che il problema in questione fosse di tipo cosiddetto NP-completo: cioè, in primo luogo, si tratta di un è problema che non può essere risolto in modo efficiente; e, oltre a ciò, ha la caratteristica che qualsiasi altro problema NP può essere può essere matematicamente trasformato in un’istanza del TSP. Queste sue caratteristiche lo resero immediatamente abbastanza famoso nei circoli matematici e la sua fama crebbe ancora, quando, negli anni ‘50 e ‘60 iniziarono ad essere offerti premi in denaro a chi fosse riuscito a risolverlo in maniera efficiente. Nonostante tali incentivi, però, ad oggi il TSP è ancora un problema privo di una soluzione efficiente: l’unico modo per ottenere la soluzione esatta, infatti, è tracciare tutti i possibili percorsi e valutarne il migliore, ma è chiaro che se parliamo di 3 o 4 città è un conto, mentre consideriamo, ad esempio, 150 città, il carico di lavoro diventa praticamente ingestibile. Il risultato di ciò è che, attualmente, per la risoluzione del TSP per quantità importanti di nodi vengono utilizzati degli algoritmi euristici, cioè algoritmi la cui soluzione è solo probabilmente esatta: cioè che non assicurano che essa sia quella ottima. Negli ultimi anni, il problema del commesso viaggiatore ha iniziato ad attirare attenzione anche al di fuori della comunità matematica ed informatica. In particolare sono stati condotti studi su esseri viventi per determinare la loro capacità di trovare la soluzione ottima. Gli esseri umani, ad esempio, sono risultati particolarmente adatti, riuscendo ad individuare rapidamente, a colpo d’occhio, soluzioni molto vicine a quella ottima, con una perdita di efficienza di circa l'1% in caso di 10 o 20 nodi e che saliva fino all'11% in caso di 120 nodi. Anche studi condotti sui piccioni, hanno mostrato come essi siano in grado di pianificare itinerari complessi e quasi ottimali per visitare in modo efficiente una serie di mangiatoie. Dimostrando come anche tali animali vantino abilità naturali nell’avvicinarsi alla soluzione ottima del TSP. Negli anni ‘10 la fama del problema del commesso viaggiatore raggiunse perfino le grandi masse. La stampa generalista diffuse infatti la notizia che gli esemplari di alcune specie di api fossero in grado istintivamente di risolvere il problema del commesso viaggiatore, con titoli del calibro di “Il piccolo cervello delle api batte i computer”. Sarebbe stato bello, ma in effetti si trattò semplicemente di una cattiva interpretazione del paper di una ricerca scientifica. Le api, infatti, si sono dimostrate abili nello spostarsi da un fiore all’altro scegliendo il percorso più breve, questo è vero, ma ciò è ben lontano dall’essere in grado di risolvere il problema del commesso viaggiatore. In più, non essendo noi stessi in grado di calcolare l’ottimo percorso tra centinaia o addirittura migliaia di fiori utilizzando un computer, come potremmo giudicare se quello effettuato da un ape sia effettivamente l’ottimo o meno? Sostieni il progetto Sostieni tramite Satispay Sostieni tramite Revolut Sostieni tramite PayPal Sostieni utilizzando i link affiliati di Pensieri in codice: Amazon, Todoist, Readwise Reader Proton Mail, Proton VPN, Proton Pass, Satispay Partner GrUSP (Codice sconto per tutti gli eventi: community_PIC) Schrödinger Hat Crediti Sound design - Alex Raccuglia Voce intro - Maria Chiara Virgili Voce intro - Spad Musiche - Kubbi - Up In My Jam, Light-foot - Moldy Lotion, Creativity, Old time memories Suoni - Zapsplat.com Cover e trascrizione - Francesco Zubani
Hedy Lamarr e la nascita del Wi-Fi (seconda parte)
09-10-2022
Hedy Lamarr e la nascita del Wi-Fi (seconda parte)
Chi avrebbe mai immaginato che una donna, già famosa diva del cinema, fosse anche l’inventrice di uno dei più importanti ritrovati tecnologici moderni? In questo episodio speciale, parliamo di Hedy Lamarr e della nascita del Wi-Fi. — Fonti: Hedy Lamarr, la donna gatto (Edoardo Segantini) - https://amzn.to/3r4MSgd https://hedylamarr.com https://www.focus.it/cultura/storia/hedy-lamarr https://www.agi.it/blog-italia/idee/hedy_lamarr_giornata_inventore_9_novembre-4596727/post/2018-11-09/ https://www.invent.org/inductees/hedy-lamarr https://discover.hubpages.com/business/Hedy-Lamarr-inventor-of-frequency-hopping-or-spread-spectrum-switching https://www.techtarget.com/searchnetworking/definition/frequency-hopping-spread-spectrum https://www.intechopen.com/chapters/24319 https://www.ieee802.org/11/Documents/DocumentArchives/1996_docs/1196049D_scan.pdf http://www.engineeringletters.com/issues_v13/issue_3/EL_13_3_6.pdf https://www.iltascabile.com/scienze/tutte-le-vite-hedy-lamarr/ laravelday: https://laravelday.it/ (Codice sconto: community_PIC) Sito ufficiale del podcast: https://pensieriincodice.it Attrezzatura utilizzata: Shure Microfono Podcast USB MV7 - https://amzn.to/3862ZRf Neewer NW-5 Pannello fonoassorbente - https://amzn.to/3rysTFP Sostenitori di oggi: Edoardo Secco Sostieni il progetto Sostieni tramite Satispay Sostieni tramite Revolut Sostieni tramite PayPal Sostieni utilizzando i link affiliati di Pensieri in codice: Amazon, Todoist, Readwise Reader Proton Mail, Proton VPN, Proton Pass, Satispay Partner GrUSP (Codice sconto per tutti gli eventi: community_PIC) Schrödinger Hat Crediti Sound design - Alex Raccuglia Voce intro - Maria Chiara Virgili Voce intro - Spad Musiche - Kubbi - Up In My Jam, Light-foot - Moldy Lotion, Creativity, Old time memories Suoni - Zapsplat.com Cover e trascrizione - Francesco Zubani