Il suicidio di Evelyn McHale

10 Minuti di Misteri Irrisolti

06-04-2022 • 11 minuti

Evelyn Francis McHale era una donna statunitense, di professione impiegata contabile, che si tolse la vita lanciandosi dal ponte di osservazione sito all'86º piano dell'Empire State Building. Una fotografia scattata quattro minuti dopo la sua morte dallo studente di fotografia Robert Wiles trasformò il gesto della donna in un'icona di risonanza mondiale.

Di Evelyn McHale non si sa molto: la sua era una vita come tante, divisa tra il lavoro da impiegata e le uscite con il fidanzato, i giochi con il nipotino e i preparativi per il suo matrimonio. Ma anche Evelyn, come tutti, aveva il suo lato oscuro, che prese il sopravvento su di lei in una nuvolosa mattina di maggio del 1947.

Perché il suo suicidio è passato alla storia e perché tuttora ci sono dettagli strani e anomalie nel ritrovamento del corpo di Evelyn?
Scopriamo insieme…

Host: Chiara Bernabei